SPOSARSI IN CITTÀ

SPOSARSI IN CITTÀ

Ci sono numerosi motivi per scegliere di celebrare le proprie nozze in città anziché nella natura.

In primo luogo: la comodità. Sebbene ormai quasi ogni luogo è raggiungibile senza troppe difficoltà, è fuor di dubbio che più un luogo sia frequentato, maggiori saranno i servizi di trasporto, tanto pubblici quanto privati, come le agenzie di autonoleggio o quelle che organizzano transfer dall’aeroporto di Malta.

Allo stesso modo tutti gli operatori che partecipano all’organizzazione di una cerimonia, dalle sedi per il disbrigo delle pratiche burocratiche ai wedding planners, dai pasticceri per le torte nuziali ai fioristi per le decorazioni floreali, dai produttori di sacchetti portaconfetti a quelli di bomboniere per matrimonio artigianali, ma anche sarti per abiti da sposa e da sposo su misura, agenzie che noleggiano auto di lusso da cerimonia, esperti in pettinature da sposa, make up artist per matrimoni, proprio tutti insomma, sono più facilmente reperibili in città, usualmente anche a tariffe più vantaggiose e una certa attenzione all’innovazione, entrambe necessarie per distinguersi dalla concorrenza. Naturalmente la scelta è resa ancor più pratica se si decide di acquistare un pacchetto affidando l’intera organizzazione a rinomati professionisti del settore.

La città offre anche un maggior numero di soluzioni per ospitare gli invitati per la notte, il che può rivelarsi utile e conveniente rispetto al noleggio di uno o più bus o navette shuttle, specie se si hanno parenti anziani con problemi legati alla mobilità. Inoltre, la possibilità di fare brevi passeggiate nei dintorni e poter acquistare prodotti all’ultimo minuto in caso di dimenticanze, sarà sicuramente una caratteristica apprezzata dagli ospiti.

Infine, si registra una recente tendenza ad aprire o ristrutturare spazi cittadini che, quanto a sfarzo e panorama, nulla hanno da invidiare ai resort e ai grandi ristoranti che solitamente sorgono in aree più dislocate. Questo è particolarmente vero per le città maltesi che sono in grado di offrire in ogni luogo un magnifico panorama, che si tratti dei vicoli arabeggianti di Mdina o dell’antico porto in pietra di Valletta.

L’ultimo esempio di questo nuovo trend è l’MCC Rooftop, il terrazzo del Mediterranean Conference Centre, che verrà inaugurato nel 2019 ed è stato pensato proprio per ospitare cerimonie ed eventi offrendo la possibilità di godere di una eccezionale vista su La Valletta.

Sia per la sola celebrazione, che anche per la festa, sono invece già disponibili:

Saluting Battery: come vi abbiamo già raccontato qui, Valletta vanta un parco straordinario, gli Upper Barakka Gardens, che riunisce una notevole varietà di specie naturali e numerose opere artistiche e architettoniche, il tutto corredato da un moderno ascensore panoramico, una delle più note attrattive della città, e di una passeggiata con vista sul porto sulla quale, ogni giorno alle dodici, viene sparato un colpo di cannone in memoria degli spari che un tempo servivano a salutare le navi in arrivo nel porto. Incredibile a dirsi: gli amanti della storia potranno richiedere l’allestimento di un archetto per la cerimonia civile proprio davanti ai cannoni!

Una soluzione simile viene offerta dagli Hastings Gardens, giardini pubblici che si ergono sui bastioni con vista sul porto. In questo caso l’aspetto suggestivo è dato dalla possibilità, essendo lo spazio più ampio, di allestire scenografie di matrimonio più elaborate, nella cornice degli splendidi bastioni in pietra bianca.

Mannarinu Hastings©danielstudio-79 (534x800).jpg

Rimanendo in tema di location suggestive, non si può non segnalare la terrazza dell’Hotel Phoenicia di Floriana. Sempre nella penisola di Valletta, in prossimità dell’antica porta della città, questo hotel degli anni 20’ presenta una serie di qualità interessanti: una sala da ballo e da pranzo ampia e finemente decorata, cucina curata da chef qualificati ed esperti, stanze finemente arredate con uno stile che combina le moderne linearità con un’accogliente personalizzazione che richiama i decori delle ceramiche maltesi, perfette per ospitare gli invitati, che apprezzeranno anche la comodità della vicinanza con la stazione degli autobus, meta dei collegamenti da e per aeroporto. Ultimo ma non ultimo: il terrazzo con piscina e vista sui bastioni, per una festa che rimarrà a lungo nella memoria di tutti i partecipanti!

Spostandoci da Valletta a St. Julian troviamo invece il Radisson Blu Resort , una vera perla della costa maltese grazie a tre caratteristiche imperdibili: per prima cosa è una struttura di assoluta eccellenza, come dimostrano le sue cinque stelle, con ampie camere e suite in cui è possibile passare anche tutta la luna di miele. In secondo luogo unisce tutti i vantaggi di un resort sul mare (immaginate di svegliarvi la mattina e fare un tuffo prima ancora di prendere il caffè? Capito il vantaggio?) con la comodità della città, perché è situato a breve distanza sia da La Valletta che dall'aeroporto. Infine, la vista. Il Radisson Blu Resort infatti sorge proprio davanti a un'antica torre, per un panorama che coniuga storia e natura in modo stupefacente.

MALTA PER IL TEMPO LIBERO

Abbiamo già parlato degli scenari incredibili che offre l’arcipelago di isole che fanno capo a Malta, ma cosa dire delle attività per il tempo libero?

In luna di miele, o se ospitate i vostri invitati per qualche giorno, chi non vuole limitarsi alle passeggiate e al relax in spiaggia non ha che l’imbarazzo della scelta quanto a sport – acquatici e di terra – gite culturali e percorsi caratteristici per immergersi completamente nella vita dei maltesi.

Essendo su un’isola, anzi su un gruppo di isole, verrebbe naturale pensare che il mare la faccia da padrone. In parte è sicuramente così: con ben ventuno isole, molte delle quali disabitate e selvagge, scogliere, insenature, archi di roccia, grotte sommerse e piscine naturali che in alcuni casi ricordano i famosi cenotes messicani, per divertirsi a Malta basta una maschera (e magari, per i più delicati, delle scarpette da scogli).

E per chi non si accontenta dello snorkeling, sono numerosi i centri che offrono tour in barca a motore o a vela, o imbarcazioni sulle quali è possibile organizzare un party, noleggi per moto d’acqua, percorsi di safari subacqueo per sub sia principianti che esperti e attrezzature per lo sci d’acqua. Gli amanti dell’archeologia marina e dell’epica greca troveranno sicuramente interessante una visita alla grotta di Calypso: si ritiene infatti che Omero abbia ambientato a Gozo l’isola di Ogigia in cui la ninfa tenne prigioniero Ulisse per sette anni.

Ma Malta, come ormai ben sappiamo, non è solo mare: sulle sue alte scogliere modellate dal vento e dalle onde e nelle sue campagne quasi deserte i turisti potranno divertirsi con tour in quad, jeep, mountain bike o addirittura a cavallo, prendere lezioni di tiro con l’arco o partecipare ad arrampicate collettive, lanciarsi con il parapendio o tuffarsi con canotti e canoe, girare l’isola in autonomia noleggiando uno scooter o provare un’esperienza di volo, ma anche rilassarsi con una lezione di golf o partecipare come spettatori a una tradizionale gara all'ippodromo! Insomma, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età, con proposte in grado di soddisfare dai più giovani e più avventurosi alle famiglie con bambini.

Infatti, trattandosi di località fortemente orientate all’accoglienza turistica, è da specificarsi che in ogni luogo è estremamente facile trovare, oltre a transfer da e per aeroporto e per tutti i punti di interesse, anche agenzie e centri sportivi che offrono questo tipo di attività organizzate, spesso con diverse proposte modulate in base alla clientela, in modo da poter offrire un’autentica esperienza maltese anche a chi non ha una solida preparazione sportiva o magari viaggia con bambini piccoli o ancora si sposta in gruppo e necessita di agenzie in grado di fornire attrezzature o una guida per un ampio numero di persone. E per chi desidera acquistare in loco dell’attrezzatura, sono ovviamente presenti numerosi centri che offrono articoli sportivi della migliore qualità.

Ce n’è abbastanza per non smettere mai di divertirsi, eppure l’elenco delle attività continua!

La civiltà maltese infatti vanta una storia millenaria e una vita culturale tuttora frizzante, alimentata sia dall’incredibile patrimonio culturale del passato sia dall’attenzione dei maltesi all’arte e alla cultura, che li porta a organizzare frequentemente mostre e ad avere particolare cura anche per l’artigianato locale.

Si va dai ben sette templi megalitici, da ammirare soprattutto durante il solstizio d’estate, ai mosaici della domus romana di Rabat, dai tour fotografici dell’architettura e delle chiese dell’isola alle visite guidate nelle numerose ville patrizie in cui si organizzano anche mostre d’arte contemporanea, dai musei di Valletta che espongono reperti archeologici e cimeli di guerra alle numerose torri e ville utilizzate dai Cavalieri di Malta. Numerose anche le rievocazioni storiche, soprattutto Mdina, e per i più piccoli un teatro cittadino offre un percorso audiovisivo in cui si ripercorre la storia dell’isola.

Una menzione particolare meritano i mercati: i maltesi sono molto orgogliosi, e a ragion veduta, del loro artigianato e della loro tradizione enogastronomica, che amano mostrare ai turisti organizzando percorsi esperienziali guidati, sia per il cibo che per il vino. Inoltre, in ogni giorno della settimana sarà possibile visitare un mercato, sia per portare in Italia le delizie locali, sia soprattutto per ammirare le pregevoli ceramiche decorate con uno stile assolutamente unico, e altri prodotti tra i quali non è difficile trovare idee originali per segnaposto di matrimonio e bomboniere nuziali, ma anche decorazioni per torte nuziali e tessili ricamati, una soluzione ideale per rendere felici i propri invitati consentendo loro di riportare a casa un ricordo dell’isola.

Non sono da meno le proposte per il divertimento serale, dai numerosi locali in cui ballare fino all'alba al tradizionale giro dei pub – il c.d. bar crawl – che ci ricorda come quest’isola sia un’enclave mediterranea della tradizione britannica.

ORGANIZZA IL TUO ROYAL WEDDING CON TIE THE KNOT

Cosa accomuna Harry e Meghan, Pippa e Kate, Tom Cruise e Katie Holmes, il vincitore della seconda edizione del Grande Fratello Vip Daniele Bossari e Francesco Totti e Ilary Blasi?

Incredibile a dirsi, tutte queste celebrità hanno scelto per la propria cerimonia nuziale gli interni o i giardini di una villa patrizia o di un casale in campagna. Non sappiamo se consigliate da un abile wedding planner (che nel caso del royal wedding crediamo sia stato il principe Carlo, dato che la festa si è tenuta nel giardino di una delle sue abitazioni) o se sia una scelta personale, quello che possiamo dire con certezza però è che questo tipo di soluzione è il massimo dello chic e chissà, magari un giorno la sceglierà il nuovo acquisto della Juve Cristiano Ronaldo!

Estremamente versatile, questo tipo di soluzione si presta a numerosi allestimenti grazie al fatto che in campagna è possibile trovare sia rustici suggestivi che eleganti ville nate per le vacanze estive delle famiglie nobili. Malta, con le sue campagne che si estendono a perdita d’occhio e la sua storia millenaria, è particolarmente ricca di questi edifici, quindi perché non stupire i tuoi ospiti portandoli tutti a vivere un’esperienza da autentico proprietario terriero di Mdina?

Grazie al suo approccio aperto a ogni novità e alla sua attenzione alla personalizzazione, Tie the Knot è ideale se vuoi vivere un’esperienza originale senza preoccuparti di niente salvo che di goderti la tua festa perché i suoi professionisti si incaricheranno di ogni aspetto dei preparativi, inclusi gli allestimenti, il bouquet, i trasporti e la selezione delle location da proporti.

Di seguito un piccolo assaggio di quello che abbiamo pensato per i nostri sposi:

 

Castello Zammitello:

un autentico castello del seicento fatto costruire dal barone Zamitt nelle campagne di Magiarro. Non distante dalla baia di Gnejina, veniva utilizzato anche come postazione di controllo per prevenire le incursioni corsare, grazie alla presenza di alcune torrette. In realtà questo castello unisce storia e romanticismo come nella più classica delle favole, perché la sua destinazione principale era quella di alcova per la luna di miele per le giovani coppie.

Palazzo Parisio

la più sfarzosa tra le location proposte, grazie ai suoi interni finemente decorati con stucchi e colori insoliti (si va dal turchese al rosso vermiglio), è un palazzo del diciottesimo secolo realizzato nello stile del barocco italiano e impreziosito da ampie scale in marmo dalle quali ogni sposa vorrebbe scendere. Non è da meno il giardino, che ospita numerose piante esotiche come la giacaranda: questo palazzo si presta a ospitare cerimonie sia al chiuso che all’aperto e presenta l’ulteriore vantaggio della posizione strategica in quanto la cittadina di Naxxar si trova nelle vicinanze sia de La Valletta che di Medina che, cosa non meno importante, dell’aeroporto.

Olive Garden

la scelta migliore per un matrimonio in stile “campagna inglese” e una delle location più richieste dell’isola. Situato nelle campagne di Mdina, coniuga perfettamente il fascino di un antico rustico di campagna con vista sulla città antica con l’eleganza architettonica e una capacità ricettiva che arriva fino a 400 persone. Non ultimo: la presenza di una piscina fa sì che questo palazzo sia perfetto anche per feste più movimentate.

Villa Bologna

un vero e proprio trionfo del classico stile mediterraneo, questa villa è perfetta per gli amanti delle tradizionali abitazioni patrizie siciliane, con la sua architettura in pietra antica incorniciata da alte palme e da una vegetazione rigogliosa. Costruita nel primo settecento, vede il suo giardino decorato anche da numerose fontane, e per gli amanti delle ceramiche maltesi un gift shop è presente sul posto ed è possibile anche concordare la produzione di bomboniere di matrimonio personalizzate. Anche in questo caso gli sposi potranno beneficiare della posizione strategica, al centro tra Mdina e la costa di Valletta e della vicinanza con l’aeroporto. Inoltre la famiglia De Trafford, proprietaria, sta procedendo all’allestimento di un’area per ospitare gli ospiti per la notte.

villa bologna.jpg

Xara Lodge

un magnifico casino di caccia, depandance della villa Xara, realizzato nelle campagne di Rabat. Grazie al moderno ristorante finemente ristrutturato, e all’ampia area esterna impreziosita da una piscina, è disponibile per l’organizzazione di cerimonie sia all’aperto che al chiuso. Inoltre dispone di numerose stanze ed è quindi perfetto sia per ospitare gli invitati che per fornire alla sposa tutti i comfort per prepararsi all’evento.

COMINO: IL MAR DEI CARAIBI NEL MEDITERRANEO

Comino_1 (800x533).jpg

Durante le escursioni, oltre al panorama che abbraccia anche Gozo e Malta, i visitatori potranno godere di un’aria totalmente libera dall’inquinamento in quanto non sono presenti auto, e visitare i siti storici che richiamano la sua antica funzione di avamposto dell’arcipelago contro l’attacco dei pirati e contro i soldati dell’impero Turco Ottomano.

Oltre che presidio deputato alla difesa, i Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni apprezzavano Comino anche come casino di caccia, grazie alla presenza di numerosi cinghiali selvatici. Questa funzione al contempo ludica e militare ha lasciato una traccia specialmente nella Torre di Comino, un’antica torretta situata sulla scogliera della baia di Santa Maria in posizione strategica. Per completezza d’indagine segnaliamo anche che l’isola è stata sede, oltre che dei Cavalieri, anche di pirati, contrabbandieri e malati di colera e peste, e che la torre di Santa Marija è stata anche una prigione. Un passato decisamente ricco e affascinante per un luogo così piccolo!

Infine, qualche indicazione:

per raggiungere Comino si organizzano numerose escursioni da Valletta, Silema e Bugibba. Il viaggio è breve e reso ancor più confortevole dalla vicinanza di queste città all’aeroporto. Per un trasbordo ancora più veloce è invece possibile recarsi al porto di Cirkewwa, nelle vicinanze di Mellieha, da cui partono anche i traghetti per Gozo. È possibile fare tappa sia a Comino che a Gozo in un solo giorno, utilizzando però imbarcazioni diverse e più piccole rispetto ai traghetti, delle quali si troverà in ogni caso un’ampia offerta nel porto di Cirkewwa.

UNA CERIMONIA IN RIVA AL MARE

Wedding_Couple_Photoshoot_8 (800x532).jpg

Impossibile non saperlo: la coppia più cool del momento ha scelto una cittadina non distante dal mare per la celebrazione di quelle che in Italia sono sicuramente considerate le nozze dell’anno.

Nel caso nell’ultimo anno tu abbia vissuto su Marte: stiamo parlando della coppia composta dal rapper Federico Lucia, meglio conosciuto come Fedez, e dalla fashion blogger di fama internazionale Chiara Ferragni, fondatrice di The Blonde Salad, già genitori del piccolo Leone Lucia Ferragni, nome d’arte Leoncino, alias il bambino più cliccato del world wide web grazie ai suoi completini alla moda, a quell’attitudine unica a contemplare foto di David Bowie e, soprattutto, al fatto che questo bambino è tanto bello e simpatico da fare concorrenza al principe George Windsor, finora detentore del record assoluto di bambino più cliccato (attendiamo impazienti di vedere quali sorprese ci riserverà il fratellino Louis Windsor, mentre Charlotte è già la bambina più amata dai paparazzi) per cui è oggettivamente impossibile non aggiornare ossessivamente le Instagram Stories sperando di scorgere l’ultimo sorriso o l’ultima faccetta buffa.

Per dovere di cronaca segnaliamo che anche il co fondatore di The Blonde Salad, l’imprenditore Riccardo Pozzoli, ha sposato la sua Gabrielle Caunesil, modella parigina di straordinaria bellezza, con una cerimonia in riva al mare.

Quanto a organizzazione, i due soci hanno fatto però scelte decisamente differenti: la coppia Pozzoli Caunesil ha scelto una cerimonia intima in cui apparentemente erano presenti solo gli sposi (i dettagli non sono stati diffusi), al celebre ristorante Nobu di Malibu, con vista sull’oceano (fun fact: è anche il preferito dalla famiglia Kardashian Jenner, che lo sceglie sempre per le grandi occasioni), mentre i Ferragnez, da vere celebrità digitali (Chiara è da ormai un decennio sulla cresta dell’onda come influencer, ma anche Fedez, sebbene abbia raggiunto il grande pubblico come giudice di X-Factor Italia, è molto seguito sui social e le sue Zedef Chronicles, un videodiario che pubblica periodicamente su Youtube, sono sempre tra i video più visti) hanno optato per una cerimonia in grande stile con richiami al festival Coachella, celebrazione a Noto, una delle perle del barocco mediterraneo, e un invito pop up che imperversa su Instagram ormai da mesi.

Breve parentesi: i Ferragnez, come ormai fanno moltissime coppie, hanno scelto un vero e proprio matrimonio tecnologico, in cui siamo certi che non mancheranno riprese con drone e gif animate degli sposi, e Tie The Knot è in grado di offrire tutte queste soluzioni con in più l’opportunità di pagare con valuta virtuale.

Che tu ti senta più simile a questi ultimi o alla coppia Pozzoli Caunesil, a Malta, grazie alle sue infinite location adatte a soddisfare i gusti più disparati, troverai sicuramente IL posto che sognavi per il tuo matrimonio. Abbiamo voluto offrirtene una piccola selezione:

 

Quadro Playa

quadro playa (800x534).jpg

È la spiaggia del ristorante Quadro del Westin Dragonara Resort, attrezzata sia per pranzi e cene che per la celebrazione di cerimonie complete in stile effortlessy chic, con il suo archetto a picco sul mare per una foto del si assolutamente perfetta, e un arredamento lineare e moderno in totale armonia con il mare. Ampio parcheggio, wifi in tutta l’area, cucina di pesce e la possibilità di prenotare anche camere da letto per gli sposi e gli invitati arricchiscono la proposta di questa splendida location. Dragonara inoltre si trova sulla famosa baia di St. Julian, vicina all’aeroporto ma anche a Valletta, Balluta e Mdina ed è meta di uno dei più grandi casinò dell’isola, comoda per i trasporti e ottima per il divertimento! Inoltre, la vicinanza alle grandi città di Malta è estremamente utile anche per reperire i migliori fornitori di decorazioni floreali per il matrimonio, segnaposto, accessori per la sposa o per le nozze e bomboniere di matrimonio caratteristiche.

 

Baia Beach Club: 

situata a Little Armier, una delle baie più riservate dell’isola, questa suggestiva location di pietra bianca in stile mediterraneo è ideale per una cerimonia intima ma incredibilmente elegante, con un occhio all’ecosostenibilità e alla qualità della ristorazione, a base di pesce pescato in giornata. La breve distanza da Mellieha la rende l’indirizzo perfetto per chi voglia celebrare le nozze nella celebre cattedrale, ma anche per gli sposi che desiderano fare tappa nella parte nord di Malta per visitare comodamente anche le isole di Gozo e Comino e la celebre baia di Mellieha, con la spiaggia di sabbia più grande dell’isola, le numerose strutture adatte a ospitare gli ospiti, i comodi servizi pubblici con i quali è possibile visitare tutta la zona, inclusi siti storici e naturalistici, e le numerose proposte per gli sport acquatici.

 

 

 

TOP 5 SPIAGGE SEGRETE

Come ogni isola mediterranea che si rispetti, Malta propone ai suoi visitatori spiagge più frequentate e popolari e località meno conosciute. Per caso, perché protette da strade difficilmente percorribili o perché più distanti dai centri abitati o dalle località turistiche più frequentate, non si può certo dire che il mare di Malta non abbia un’ampia offerta anche per gli amanti della solitudine. Queste spiagge sono inoltre particolarmente indicate per chi desideri organizzare una festa di matrimonio unica e originale o trascorrere una luna di miele sentendosi come i naufraghi di Laguna Blu.

Ma in un arcipelago di 21 isole, le possibilità di fare il bagno in una caletta isolata sono praticamente infinite. Impossibile invece elencarle tutte, abbiamo deciso di proporvi una piccola selezione di quelle che uniscono un mare splendido alla possibilità di organizzare una festa o un viaggio di nozze.

Ecco quindi una classifica ragionata delle 5-spiagge-segrete-di-Malta-che-non-potete-assolutamente-perdervi se siete fidanzati o novelli sposi.

A sud:

1)      Kalanka Bay: un po’ insenatura un po’ piscina naturale, la peculiarità di questa baia sono le rocce piatte che digradano a terrazza verso il mare. Acqua più che cristallina e fondali bassi ma non troppo da impedire piccoli tuffi, è una delle perle della penisola di Delimara, un’area a sud di Valletta ancora frequentata prevalentemente dai locali.

Kalanka_Bay_6.jpg

2) Xrobb L-Ghaġin: protetta da un’alta scogliera, questa baia è raggiungibile solo via mare e garantisce il massimo dell’isolamento. Un’ottima scusa per fare una gita marinara

Marsaxlokk_Harbour_3.jpg

 

Ci piacciono perché: sono baie riservate ma non isolate. La penisola di Delimara non è infatti troppo distante né dalla capitale né dall’aeroporto, ai quali anzi è molto ben collegata da strade asfaltate e un ottimo servizio di trasporto pubblico. Marsaxlokk, un tradizionale villaggio di pescatori in zona, offre la possibilità di mangiare ottimo pesce fresco a pranzo e cena e trovare imbarcazioni per un giro della costa, e per chi preferisce alternare località più nascoste a spot turistici in cui divertirsi in compagnia, la piscina naturale di St. Peter, che fa capo proprio al paesino di Marsaxlokk, è a poche centinaia di metri. E per chi desideri un matrimonio a Malta o Gozo in pieno stile marinaro, oltre a scenari incantevoli è disponibile un'antica cappella molto caratteristica.

 

A nord:

slugsbay3.jpg

Slugs Bay: situata nella zona di Silema e Mellieha, probabilmente è la spiaggia più piccola di Malta, con poche decine di metri di sabbia che si buttano in un mare turchese popolato da cavallucci marini e altri animali colorati.

Ci piace perché: è sempre divertente visitare un posto quando è un “il più” qualcosa. Inoltre, come le due spiagge già citate, coniuga perfettamente l’isolamento con i principali servizi e la possibilità di spostarsi per una visita alla splendida città di Mellieha. Nella stessa zona anche Armier Bay e Little Armier di cui abbiamo parlato qui.

 

A Ovest:

Ġnejna Bay: anche questa è una spiaggia di sabbia, molto più riservata rispetto alle altre sebbene sia a sua volta ben servita. Attrezzata sia per una giornata di relax che per praticare sport acquatici, è protetta dalle correnti grazie alla baia che caratterizza la zona di Il Lippija. Una parte di questa spiaggia è destinata al turismo naturista, mentre nella zona circostante è possibile vedere le caratteristiche casine dei pescatori maltesi.

Ci piace perché: è nascosta ma molto ben servita dai mezzi pubblici e facilmente raggiungibile in auto grazie a un ampio parcheggio, e un chiosco in spiaggia soddisfa anche i visitatori dell’ultimo minuto o i meno amanti del pranzo al sacco.

Gnejna_Bay_1.JPG

 

A Comino:

partiamo col dire che Comino, così come anche Gozo d’altra parte, è tutta adatta agli amanti del silenzio e del relax, sia per la densità abitativa non eccessiva, sia perché frequentata da un turismo composto prevalentemente da amanti di questo tipo di vacanza. Nonostante la Blu Lagoon o la Crystal Lagoon siano luoghi molto noti, e scelti anche per girare film come il remake di “travolti da un insolito destino” girato da Madonna, parole come “affollata” e “rumorosa” non si addicono a nessuna zona di Comino, che anzi è l’isola ideale per un viaggio di nozze all’insegna del romanticismo totale, per immergersi completamente nella vita a due.

Tra le numerose spiagge possibili spicca la Baia di Santa Maria, una piccola insenatura rocciosa raggiungibile solo a piedi e situata a nord dell’isola.

Ci piace perché: è l’unica tra le spiagge che vi abbiamo segnalato a unire mare e architettura. Dall’acqua potrete infatti ammirare la Torre di Santa Maria, un edificio costruito dai Cavalieri di Malta nel tardo 1600 sia a scopo difensivo sia per favorire le comunicazioni tra Malta e Gozo. Anche in questo caso non molto distante sarà possibile trovare strutture ricettive di prima qualità e collegamenti per tutta l’isola e per l’arcipelago.

 

St_Marys_Tower__Comino.jpg

GOZO: NON SOLO SURF

 La finestra azzurra, uno dei set di Game of Thrones

La finestra azzurra, uno dei set di Game of Thrones

Seconda delle 21 isole dell’arcipelago maltese, Gozo era abitata già ai tempi dei fenici e presenta delle caratteristiche peculiari che la rendono estremamente diversa dalla sua sorella maggiore: un’ottima ragione per visitarla se siete in luna di miele a Malta o Comino, ma anche una soluzione originale per chi desideri fiori per matrimonio particolari e una cerimonia all’insegna dell’ecologia.

Tutti infatti conoscono Gozo, il cui nome significa “gioia”, come la meta prediletta per sub e surfisti, meno conosciuti sono invece gli scenari da fiaba dell’isola, realizzati grazie al lavoro millenario del mare e del vento, che offrono un meraviglioso panorama per ogni servizio fotografico di matrimonio.

La natura:

la finestra azzurra: è il biglietto da visita di Gozo, e nonostante una violenta tempesta nel Marzo del 2017 abbia fatto crollare il costone di roccia che formava un arco naturale, resta una delle cale più belle del mondo e una delle più visitate, grazie anche alle numerose piscine naturali scavate nella roccia e alla possibilità di esplorare la scogliera calcarea con immersioni subacquee. È anche una delle mete preferite dei fan di Game of Thrones: molte scene della prima stagione, quelle che vedevano Danareys e Khal Drogo insieme, sono state girate proprio in questo posto, che è anche sede della famosa Laguna Blu di Malta.

sanap cliff gozo.jpg

Sanap Cliff: dal Trono di Spade a Cime Tempestose, questa scogliera sembra provenire direttamente dal Regno Unito. Si trova nella parte meridionale dell’isola ed è uno dei segreti meglio conservati di Gozo, perfetta per un servizio fotografico di matrimonio e per gli amanti delle riprese con drone. Alta circa 130 metri, presenta un sentiero sterrato che appassionerebbe qualsiasi amante delle escursioni.

 

Ta’ Cenc: questa scogliera offre, oltre a un percorso indimenticabile per un’escursione, anche la possibilità di mangiare con vista mare in un lussuoso hotel in cui è possibile organizzare anche feste di matrimonio. Oltre a quelle che sono considerate da molti le falesie più belle del Mediterraneo, è il regno degli amanti della tranquillità grazie a strade che lo proteggono scoraggiando il turismo di massa.

Hotel_Ta_Cenc_and_Spa_3.jpg

 

Un bagno al mare:

ramla bay.jpg

Ramla Bay: è una spiaggia di sabbia rossa immersa in uno scenario ancora del tutto affidato a madre natura, con piccole dune e cespugli di piante marittime. Fun fact: epica vuole che questa sia la spiaggia della grotta di Calypso e non è facile immaginare perché la dea l’avesse scelta: è riparata dalle intemperie e circondata da un’acqua calma e cristallina. È anche la tradizionale spiaggia gay friendly di Malta.

 

 

 

San_Blas_Bay_15.jpg

San Blas: simile a Ramla per la spiaggia rossa e per il mare che digrada lentamente così da essere adatto anche alle famiglie con bambini, si differenzia per i due promontori che la circondano proteggendola dalle correnti. Attenzione: per raggiungerla è necessario un breve tragitto a piedi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

San Lawrenz e l’Inland Sea: sicuramente la spiaggia più caratteristica. Mare trasparente e spiaggia di sassi, ma la sua attrazione è una grotta, visitabile pagando un piccolo ticket. La grotta è lo sbocco sul mare di un tunnel sotterraneo che collega la spiaggia a una baia chiusa nella roccia in cui è possibile immergersi fino a 25 metri di profondità e ammirare la variegata fauna ittica. È possibile sia immergersi nella piscina naturale e raggiungere a nuoto il mare aperto che trascorrere una giornata in spiaggia inframmezzata da una piccola gita nella grotta.

 

Inland_Sea__Dwejra_2.jpg

Cosa vedere:

Gozo non è solo mare, surf e pinne da sub. Anche la terra e l’uomo hanno contribuito a rendere unico questo posto e a conservarne le attrazioni, come il tempio megalitico di Ggantija, la cui imponenza è tale che i maltesi lo credevano costruito dai giganti e il progetto Eco-Gozo, che fino al 2020 promuoverà forme di sviluppo sostenibile, consentendo ai turisti di imbattersi nelle fattorie locali, di respirare aria pulita, di imbattersi nelle numerose specie animali che popolano l’isola sulla terra e in mare e di assaporare la versione più naturale della cucina mediterranea.

 

Gozo_Segway_Tours__Marsalforn_Valleys_Tour.jpg

MALTA: CHIESE PER TUTTI I GUSTI

Tra le sue numerose qualità, l’arcipelago delle isole calipsee annovera anche quella di essere in grado di offrire a chi pianifichi un matrimonio a Malta una location per ogni esigenza. E non una location qualsiasi: ci siamo divertiti a immaginare di programmare un matrimonio a Malta, o un servizio fotografico di matrimonio, scegliendo come scenografia il mare, la campagna e la città, e in tutti e tre i casi abbiamo trovato il posto perfetto, spesso più di uno, il che ci ha costretto a una difficile scelta.

Ecco quindi Malta: tre proposte per organizzare un matrimonio che è stato difficile ridurre a tre.

MARE:

St_Pauls_Bay_Promenade_10.jpg

In questo caso la scelta, che è stata quanto mai ardua, è caduta su St. Paul Bay, così chiamata perché, secondo le scritture, è il punto in cui San Paolo naufragò sull’isola di Malta. Situata nella parte settentrionale dell’isola, St. Paul’s Bay è una località turistica molto apprezzata per via delle sue infinite possibilità.

Il territorio si trova al centro tra le città di Musta e Mellieha, dunque non solo facendo base a St.Paul sarà possibile visitare queste due splendide città, ma i futuri sposi avranno anche l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda la chiesa. Segnaliamo in particolare il Duomo di Musta, chiamato anche “phanteon maltese” e Nostra Signora di Mellieha. Nella zona sono inoltre presenti numerosi resort, ristoranti, strutture sul mare per la ricezione e per l’organizzazione di una festa di nozze.

E non è da meno per la luna di miele! Oltre a lunghe spiagge sabbiose e scogli per gli amanti dei tuffi, St. Paul’s Bay è una delle mete privilegiate per lo snorkeling e le immersioni grazie alla fauna ittica davvero variegata, e la sua caratteristica forma triangolare, quasi una lingua di sabbia e scogli che punta verso il mare, invoglia anche i più pigri a trekking dalla vista mozzafiato. La vicinanza con Mellieha, il porto principale per i viaggi verso Gozo e Comino, rende anche facile visitare queste due splendide isole in giornata.

CAMPAGNA:

Anche in questo caso la scelta è stata ardua, ma abbiamo deciso di puntare i riflettori sulla recente ristrutturazione della cappella di Santa Maria Maddalena, nella località di Dingli. Un matrimonio in campagna è una festa all’insegna della natura, e questa cappella ci è sembrata ideale, sia perché si trova nel versante ovest di Malta, il meno popolato, sia perché la struttura stessa è immersa nel verde e non fa parte di un centro abitato, sebbene sia facilmente raggiungibile con il trasporto pubblico e in auto grazie alle strade asfaltate.

Chi sceglie la zona di Dingli per il viaggio di nozze invece sarà allietato da una visita alla cittadina, con le sue chiese caratteristiche e la campagna circostante in cui non è difficile trovare filari di viti, dalla possibilità di fare hiking sulla scogliera e da una interessante visita alla zona sud, semidesertica e sede di cave che rendono il paesaggio particolarmente suggestivo.

Dingli_Cliffs_Aerial_View_40.jpg

                                              

CITTÀ:

Come vi abbiamo già detto qui, in qualche modo La Valletta richiama Venezia, grazie al suo intricato sistema di insenature che visto dall’alto non ha nulla da invidiare alla celebre laguna.

L’insenatura a nord ospita una lunga lingua di sabbia divisa in due baie: St. Julian e Balluta, ed è su quest’ultima incredibile località che vogliamo soffermarci.

Balluta Bay è una baia, come è facile intuire dal nome, che unisce tre imperdibili qualità: spiaggia di sabbia, che il governo ha recentemente deciso di ampliare di novecento metri, acqua color turchese resa ancor più trasparente dal suo dolce digradare, e un’architettura incantevole.

Guardandola dal mare, il suo skyline è dominato dalla chiesa di Nostra Signora del Carmelo, una cattedrale in stile neogotico costruita a picco sul mare. Grazie a un sapiente uso dei materiali, la cattedrale si pone in continuità con le volute e i gradini che portano alla spiaggia, così che a un osservatore distratto sembri che la chiesa sorga proprio dal mare.

Se questo non basta a inserire Balluta tra i migliori posti del mondo in cui organizzare un matrimonio, e dovrebbe bastare, Balluta offre anche una piazza triangolare perimetrata da un antico palazzo in stile art nouveau.

Trattandosi di una città, e di una città di mare, inoltre, non sono pochi i locali in cui organizzare una festa di nozze a base dell’ottimo pesce locale, e la sua collocazione consente anche di intrattenere gli ospiti per qualche giorno, o sceglierla come punto di partenza per un viaggio di nozze, visitando le vicine La Valletta, Mdina o, a nord, Mellieha, facendo una puntata ai vicini casinò di Portomaso e Dragonara o spostandosi a nord verso la baia di San Paolo o a sud verso la piscina di San Pietro. Trovandosi quasi esattamente al centro dell’isola di Malta infatti, Balluta è in posizione strategica per raggiungere comodamente tutte le località più ambite. Si tratta inoltre di una delle località più vicine all’aeroporto.

ballutta.jpg